Sprache

Materiali e superfici

Massima biocompatibilità per le Protesi LINK®

Per le sue protesi LINK lavora senza eccezioni materiali caratterizzati da massima purezza. Nel fare questo, LINK va oltre i requisiti
delle norme nazionali e internazionali. In tal modo, solo materiali che offrono alta biocompatibilità, eccellente resistenza alla corrosione e proprietà fisiche ottimali entrano nella produzione.

Per i componenti metallici vengono utilizzate leghe di cobalto-cromo-molibdeno (CoCrMo) o leghe di titanio (Tilastan®).

Lega di CoCrMo

Le leghe di cobalto-cromo-molibdeno vengono impiegate nell'artroplastica dell'anca già da circa 60 anni. Non solo
presentano ottime proprietà meccaniche e un'alta qualità tribologica, ma soddisfano anche i massimi requisiti in fatto di resistenza alla corrosione e biocompatibilità. Le leghe di CoCrMo per protesi LINK
sono certificate secondo ISO 5832/4.

Ceramica BIOLOX®

Le teste protesiche e gli inserti realizzati in questa ceramica ad alto rendimento, estremamente resistente all'usura, si distinguono per la minima abrasione del materiale e l'eccellente biocompatibilità. Riducono il pericolo di osteolisi e il conseguente rischio di una revisione anticipata.

BIOLOX® delta* presenta una resistenza ancora superiore rispetto a BIOLOX® forte*. La ceramica in ossido di alluminio indurita con ossido di zirconio e rinforzata mediante piastrine non invecchia ed è classificata come bioinerte. Presenta le caratteristiche di abrasione e la stabilità dell'ossido di alluminio, con una resistenza e robustezza del materiale migliori. BIOLOX® delta contiene circa il 74% di ossido di alluminio e il 25% di ossido di zirconio.

Polietilene UHMWPE e X-LINKed®

Le parti di plastica vengono realizzate in polietilene ad altissimo peso molecolare (UHMWPE), particolarmente adatto per l'impiego nel corpo umano. LINK presta particolare attenzione all'abrasione, alla resistenza del materiale e all'ossidazione.
Un nuovo materiale utilizzato è il polietilene X-LINKed®, un UHMWPE altamente reticolato in grado di
ridurre notevolmente l'usura e aumentare la durata delle componenti protesiche.

Rivestimenti HX® e TiCaP®

Particolare interesse viene dedicato ai microrivestimenti innovativi che favoriscono la rapida ricrescita ossea
sulla struttura superficiale della protesi e determinano così un ancoraggio duraturo. Vengono utilizzati rivestimenti bioconduttivi di comprovata efficacia in fosfato di calcio HX® o doppio strato di titanio altamente poroso e fosfato di calcio TiCaP®.

*BIOLOX® delta e BIOLOX® forte sono prodotti della CeramTec GmbH, Plochingen.

Questa area è riservata esclusivamente ai professionisti sanitari e, ai sensi della legge tedesca relativa alla pubblicità nel settore sanitario (Heilmittelwerbegesetz, HWG), deve essere resa accessibile solo allo specifico personale qualificato.

Sì, sono un professionista sanitario No, non sono un professionista sanitario